URCA Abruzzo si presenta

URCA Abruzzo si presenta

La particolare importanza dell’URCA ABRUZZO è data dalla grandiosità del suo ambiente, in particolare quello montano con le cime più alte degli Appennini, come il Gran Sasso e la Maiella, con specie faunistiche caratterizzanti con l’Orso Marsicano, il Camoscio d’Abruzzo, il Lupo, l’Aquila e la rilevante presenza di Ungulati: cervi, caprioli, cinghiali e di coturnici.
L’URCA è impegnata in molteplici iniziative finalizzate a miglioramenti della gestione faunistica.
In particolare attualmente sta collaborando con i responsabili regionali e l’ISPRA alla redazione e approvazione del Regolamento per la gestione degli Ungulati.
Questo è un obiettivo della massima importanza perché mira a coinvolgere tutte le Istituzioni operanti sul territorio (Regione, Provincie, Parchi, ATC ecc…) per superare le attuali gravi carenze negli equilibri faunistici e cominciare a costruire e diffondere una cultura comune che coinvolga istituzioni, ambientalisti, cacciatori, agricoltori e tutti coloro che incidono sul territorio e sulla fauna.