Sign In

Remember Me

pelleGRUPPO FALCONIERI U.R.C.A. (GFU)
La Falconeria è una disciplina venatoria basata esclusivamente sull’interazione naturale tra predatori e prede, senza la mediazione di alcuna tecnologia, è un rapporto mutualistico tra essere umano e “falco” che culmina in una collaborazione finalizzata alla cattura della preda selvatica.
Il raggiungimento di questo obbiettivo è solo il momento culminante di una attività che impegna il falconiere nella gestione dei propri uccelli, 365 giorni all’anno. Per il falconiere non c’è soltanto l’impegno durante la stagione di caccia, ma la responsabilità quotidiana del rapporto con esseri viventi per i quali la predazione è la base della sopravvivenza.
La falconeria è insomma l’essenza della caccia sostenibile basata su ritmi naturali e ha tutte le caratteristiche per essere considerata una pratica venatoria in linea con i principi enunciati nello Statuto e nel Manifesto di U.R.C.A. In particolare rappresenta uno splendido esempio di quelle cacce “dotate di alti contenuti tecnici ed educativi”, promosse al nono caposaldo del Manifesto della nostra Associazione.
URCA e il suo Gruppo Falconieri sono convinti che valorizzare la Falconeria contribuisca anche ad avvicinare persone giovani a un mondo venatorio che propone un modello di gestione ambientale e faunistica concreta ed efficace.
Lo scopo principale della settoriale è diffondere una chiara proposta culturale indirizzata alla tutela dell’identità della disciplina, che si dipanerà attraverso una moltitudine di attività quali la scrittura di documenti tematici e linee guida, la proposizione di tavoli di confronto con le altre Associazioni e le Pubbliche Amministrazioni, l’educazione dei neofiti al rispetto della disciplina e alla pratica della vera Falconeria, confermando la capacità dell’Associazione di rendersi sempre più “trasversale” e sempre maggiormente protagonista, attraverso l’opera pratica ed intellettuale dei propri iscritti, dei virtuosi cambiamenti in atto nel mondo della caccia e della protezione ambientale.

Il Coordinatore Nazionale del Gruppo Falconieri URCA
Amedeo Traverso