Sign In

Remember Me

Fauna selvatica: una grande risorsa Regionale

Fauna selvatica: una grande risorsa Regionale

URCA Genova organizza a Masone, il prossimo 20 settembre 2014 il convegno “Fauna selvatica: una grande risorsa Regionale”.

La legge n. 157 dell’11 febbraio 1992 Norme protezione fauna selvatica, selvatica omeoterma e per prelievo venatorio definisce la fauna selvatica come patrimonio indisponibile dello Stato e ne sancisce la tutela nell’interesse della comunità.
Nel corso degli ultimi decenni la rapida antropizzazione di vaste aree in passato non colonizzate dall’uomo, nei paesi in via di sviluppo, ed il progressivo abbandono delle aree rurali nel vecchio continente, dove le foreste sono aumentate di estensione e la fauna selvatica ha ripopolato aree dalle quali era, in precedenza, pressoché scomparsa, hanno fatto sì, in molti casi, che le zone di contiguità (continuum), e quindi le occasioni di trasmissione di agenti patogeni tra fauna selvatica, animali domestici e uomo, aumentassero. Tali circostanze hanno quindi favorito la diffusione di malattie comuni o emergenti non solo negli animali, ma anche nella specie umana.
In tale contesto, il Piano Regionale di sorveglianza epidemiologica, affidato all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, Organo di supporto tecnico-scientifico con compiti di tutela della salute pubblica ed animale, ha, da una una parte, l’obiettivo di produrre una “fotografia” della Situazione epidemiologica attuale e dall’altro, quello di valutare il rischio sanitario nei dell’uomo e degli animali.
Tale evento vuole evidenziare l’importanza di poter disporre di uno strumento di rilevazione omogeneo. Solo in questo modo si potranno ottenere i dati fondamentali per gestire al meglio questa importantissima risorsa del territorio.

Appuntamento quindi il 20 settembre 2014 dalle ore 9.00 al Museo Civico Andrea Tubino, Piazza Castello 2 – Masone

Scarica il programma