Sign In

Remember Me

Assemblea Regionale URCA Liguria 2015.

Assemblea Regionale URCA Liguria 2015.

 

Alla presenza di numerosi soci si è svolta a Genova il 17 novembre scorso l’Assemblea Regionale di URCA Liguria. Il Presidente Regionale Adriano Podestà ha aperto la riunione con la sua relazione in cui ha brevemente riassunto l’attività svolta nell’ultimo periodo. In particolare ha ricordato l’incontro, tenuto a Chiavari il 26 settembre 2014 con i Senatori Stefano Vaccari e Vito Vattuone autori delle modifiche della 157/92, che ha dato modo di creare un contatto estremamente importante con il mondo politico nelle cui mani è il futuro della caccia; il corso di formazione per selecontrollori con 28 partecipanti, molti dei quali hanno già partecipato ai censimenti; il Convegno organizzato in collaborazione con l’Istituto zooprofilattico sullo stato di salute degli ungulati; il Corso di formazione per personale secondo il regolamento CE 853/04 esteso agli agenti della Polizia Provinciale, Polizia Municipale, Polizia di Stato, Carabinieri e Guardie Volontarie; la partecipazione alla Fiera di Casella con uno stand; la costituzione dei Gruppi conduttori cani da traccia di Genova e della Spezia; l’organizzazione di due prove per Cani da traccia organizzate dalle Sezioni di Genova e di La Spezia. Infine l’incontro avuto recentemente con il funzionario addetto alla caccia Dr. Alessio Piana ed i funzionari regionali che stanno preparando il nuovo Regolamento Regionale. A loro sono state presentate le proposte di URCA che vertono sui seguenti punti: 1 – essere interlocutori per la caccia di selezione; 2 – regolamento unico regionale; 3 – consentire la caccia vagante al capriolo; 4 – prevedere la caccia di selezione al cinghiale; 5 – varie modifiche agli attuali regolamenti provinciali circa date, sanzioni, assegnazioni ecc.

Al termine della relazione sono intervenuti Lucio Parodi che ha chiesto alcune delucidazioni cui ha risposto Giorgio Bandiani e Amedeo Traverso che ha sollecitato un piano tesseramento per il 2016.

La relazione del Presidente è stata approvata al”unanimità.

Il Tesoriere Marco Cassinelli ha quindi esposto il bilancio consuntivo 2015 e quello di previsione 2016. La sua relazione è stata approvata all’unanimità.